Ricchi, ricchissimi... praticamente in mutande

ITALIA - 1982
Durante un processo tre disperati raccontano in prima persona le loro avventure. Il primo è un abitante di una borgata al quale portano via la moglie. Il secondo è stato innamorato di una ricca tedesca che però lo truffa. Il terzo spiega perché non è riuscito a vendere uno yacht a un emiro vizioso.

CAST

CRITICA

"Film comico a tre episodi. Soltanto l'ultimo, però, può essere divertente. Gli altri due, privi di gusto e di inventiva si riducono a scherzetti ripetuti da "pochade" di bassa lega. Gli attori sembrano stanchi." (Laura e Morando Morandini, Telesette)

"Escluso il terzo episodio, abbastanza originale, che riesce a far sorridere, per il resto siamo nella 'commedia dell'arte' della peggior lega, trasformata in una sgangherata commedia all'italiana poverissima, deludente, coi soliti scherzi triti e ritriti da 'pochade', senza alcuna originalità, senza fantasia e buon gusto. (Segnalazioni cinematografiche, vol. 92, 1982)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy