Resident Evil

USA, GERMANIA, GRAN BRETAGNA - 2002
Resident Evil
Un virus sfugge da un installazione segreta chiamata "L'alveare" trasformando i ricercatori in zombi irosi e liberando gli animali di laboratorio sui quali stavano facendo esperimenti. Il Governo invia una task force di militari scelti comandati da Alice e Rain per contenere il virus in tre ore prima che riesca a infettare il resto del mondo. Ma, nonostante tutto il loro allenamento, non sono preparati a quanto si trovano a dover affrontare.
  • Durata: 100'
  • Colore: C
  • Genere: AZIONE, FANTASCIENZA, HORROR
  • Tratto da: ispirato all'omonimo videogame della Capcom, distribuito in Italia da CTO
  • Produzione: CONSTANTIN FILMPRODUKTION, DAVIS FILMS, IMPACT PICTURES, INTERMEDIA FILMS, METROPOLITAN, NEW LEGACY
  • Distribuzione: COLUMBIA TRISTAR ITALIA
  • Data uscita 5 Luglio 2002

NOTE

- REVISIONE MINISTERO GIUGNO/LUGLIO 2002.

- LA REVISIONE MINISTERIALE DEL 31 MAGGIO 2004 HA ELIMINATO IL DIVIETO A 14 ANNI.

CRITICA

"Le ambientazioni tedesche, i costumi e le scenografie conferiscono alla pellicola un aspetto freddo, asettico e industriale. Milla Jovovich (Alice) fa da contraltare alla Angelina Jolie (short, scarponcini, arti marziali) di 'Tomb Raider', ma ha le gambe a X e zero sex-appeal. Avremmo voluto vedere più zombi e meno attori-zombi (Purefoy, Mabius, Rodriguez), ma all'interno del giovane cinema da playstation, il film di Anderson non è peggio di 'Mortal Kombat', 'Wing Commander' e dello stesso 'Tomb Raider'". (Francesco Alò, 'Il Messaggero', 5 luglio 2002)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy