Rebus per un assassinio

Winter Kills

USA - 1979
Nel 1960 Tim Keegan, presidente degli Stati Uniti, viene ucciso da uno o più assassini a Philadelphia. Diciannove anni più tardi, quando uno dei presunti colpevoli è stato assicurato alla giustizia e misteriosamente assassinato e quando ormai il caso sembra chiuso per tutti, il fratello dell'ucciso, Nick, viene invitato da una pseudo-giornalista, Ivette Malone, a far luce sul caso. Nick si mette all'opera, ma trova soltanto porte chiuse. Persino di Ivette, nessuno ha mai sentito parlare. Forse c'è una verità troppo grande per essere scoperta...

CAST

CRITICA

"Il film possiede due qualità vistosissime: una ricchissima fotografia e una accolita di interpreti di altissimo livello (alcuni impegnati in rapidissime e mute comparse, come quella della Liz Taylor). Ci si domanda, però, se non si tratti di un autentico sperpero di mezzi. Impostata sulla vicenda della famiglia Kennedy e sull'assassinio di John Fitzgerald Kennedy, questa pellicola trascorre abbastanza confusa nella narrazione e senza dire nulla di quanto già si sappia sull'assassinio di Dallas. Come il suo protagonista Nick Kegan, il film finisce per girare a vuoto, sino a toccare gli estremi della pura e semplice fantapolitica. Naturalmente la denuncia dei crimini cui possono giungere gli interessi degli industriali e dei politici quando si congiungono, è il tema lapalissiano dell'opera. Ma è troppo poco per giustificarla", ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 89, 1980).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy