RAGAZZO DI BORGATA

ITALIA - 1976
Il sedicenne Ettore Colantuoni, figlio di un modesto operaio asfaltista, con i compagni di borgata riempie il tempo libero effettuando scippi che non lo appagano per la crescente esiguità del bottino. A scuola, viceversa, a contatto con "ragazzi bene" e legato d'amicizia con Camillina De Barberis - figlia di un noto e ricchissimo chirurgo - si radica nell'idea che il denaro sia tutto nella vita e che per raggiungerlo si debbano necessariamente seguire strade disoneste. Lasciata la scuola mentre il padre si è fatto carcerare per lo stupido furto di un cancello arrugginito. Ettore serve come cameriere in un bar e si radica nelle sue opinioni a causa delle osservazioni che fa negli uffici e nelle case dove giunge per servizio. Quando il padre esce dalla prigione, lo trova riluttante e impacciato nel furto: ma un poco alla volta lo ammaestra e grazie alle informazioni accumulate, lo guida in alcune felici ladresche imprese. Con il ricavato la famiglia Colantuoni mette su un lussuoso bar e salta il fosso della miseria. E' finita la miseria, ma è iniziata la felicità?
  • Durata: 100'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA EASTMANCOLOR
  • Produzione: RPA
  • Distribuzione: INC - DELTAVIDEO
  • Vietato 18
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy