RAGAZZE CHE SOGNANO

RINGS ON HER FINGERS

USA - 1942
Una ragazza commessa in un grande magazzino, si lascia tentare dalle promesse di una cliente, e si mette a girare il mondo con lei e col suo complice, contribuendo, col fascino della propria bellezza, alla riuscita delle grosse truffe, perpetrate dai due lestofanti. Succede però che s'innamori di Miller, un ingenuo impiegato, che è caduto nella rete tesagli dai truffatori. In pagamento di un panfilo offertogli dai due, egli ha versato loro quindicimila dollari, che rappresentano tutti i suoi risparmi. Naturalmente non avrà il panfilo, del quale i truffatori non sono i proprietari. La ragazza, purificata dall'amore, si sottrae al losco lavoro e segue Miller, pur sapendo che è soltanto un modesto impiegato. Ella vorrebbe restituirgli i quindicimila dollari, senza fargli conoscere la propria responsabilità nella faccenda: egli rifiuta ed ella, traendo partito dalla sua passione per il calcolo della probabilità, lo induce a giuocare d'azzardo, e gli fa vincere la somma. Quando sta per condurlo via in aereo, un poliziotto privato scopre la banda, della quale ella faceva parte. Miller, valutate le varie responsabilità, la perdona.

CAST

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy