Quel giorno il mondo tremerà

ARMAGUEDON

ITALIA, FRANCIA - 1976
Quel giorno il mondo tremerà
Louis Carrier, avendo ereditato dal fratello morto tragicamente una consistente sostanza, lascia il lavoro e decide di vendicarsi della società che lo ha costretto a una vita mediocre. Dopo avere istruito l'amico "Einstein", un giovanottone immaturo e plagiabile, all'uso della macchina fotografica, con lo pseudonimo di Armaguedon il vendicatore si fa riprendere accanto a personalità (che potrebbe uccidere) e invia il documento fotografico alla polizia insieme a deliranti messaggi registrati in cassette. La rapidità degli spostamenti, una certa astuzia organizzativa, fanno sì che le varie polizie interessate non riescano a individuare nè la persona nè la base operativa. L'ispettore francese Vivien, subodorando trattarsi di uno psicopatico, interessa al problema l'amico Michel Ambrose, psichiatra di grande fama. Il professore tenta di intrappolare Armaguedon offrendosi come bersaglio; ma ottiene soltanto, come rabbiosa reazione, l'assassinio di due prostituti a Ostenda. Mentre le indagini stanno per portare finalmente a qualche frutto, il pazzo pretende un collegamento audiovisivo con l'intera Europa; lancia messaggi deliranti prima che tiratori scelti lo colpiscano a morte. Einstein, rimasto solo in un teatro deserto, chiama disperatamente Louis mentre procede inesorabile il meccanismo a orologeria della bomba che porta inconsciamente su di sè.
  • Durata: 95'
  • Colore: C
  • Genere: POLIZIESCO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICO TECHNOSPES
  • Tratto da: ROMANZO DI DAVID LIPPINCOTT
  • Produzione: LIRA/ADEL/FILMES (ROMA)
  • Distribuzione: TITANUS 1977 - CREAZIONI HOME VIDEO
  • Vietato 18
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy