QUATTRO RAGAZZE SOGNANO

ITALIA - 1943
Quattro ragazze americane che vivono del loro lavoro, si trovano improvvisamente sbalestrate in un lussuoso appartamento che una di esse ha ereditato da un defunto zio, speculatore in borsa. Denaro non ce n'è, ci sono delle azioni che un notaio poco scrupoloso vuol sottrarre alla legittima erede. Ma un tipo di giovane gangster all'acqua di rose, si incarica di sistemare alla brava le faccende finanziarie delle ragazze, mettendo in scacco il raggiratore e i suoi complici, e alla fine sposando legalmente la ereditiera con la lodevole intenzione di rientrare nella legalità.

CAST

NOTE

MONTAGGIO:NON ACCREDITATA GISA RADICCHI LEVI.

CRITICA

"[...] Il tutto riesce a volte a divertire perchè condotto con piacevole assurdità e condito di trovatine giustificate dall'ambientazione; giova molto la vivace interpretazione delle quattro fanciulle. [...] la dinoccolata macchietta che Paolo Stoppa fa del gangster. [...] A corta e spigliata la regia di Guglielmo Giannini". (Vice, "Il Giornale d'Italia", 3/10/1943).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy