QUARTETTO PAZZO

ITALIA - 1944
Il racconto si impernia sulle vicende sentimentali di due coppie riunite insieme nella stessa casa durante ventiquattro ore. Le due donne sono sorelle; l'una sposata e divisa dal marito vuole approfittare del casuale soggiorno in comune con costui per riunirsi a lui; l'altra, artista e spregiudicata, vuol far impegnare a sposarla un suo spasimante alquanto sciocco. Vari alti e bassi - specialmente da parte dei coniugi - movimentano la vicenda, ma alla fine tutto si conclude nel migliore dei modi.
  • Durata: 70'
  • Tratto da: TRATTO DALLA COMMEDIA OMONIMA DI ERNST EKLUND
  • Produzione: SAFIC - ITALFILM
  • Distribuzione: ETRUSCA FILM

NOTE

L'ATTRICE ANNA MAGNANI E' DOPPIATA DA ANNA LATTANZI. - IL FILM E' STATO GIRATO DURANTE L'OCCUPAZIONE TEDESCA DI ROMA E FU REALIZZATO QUASI ALLA MACCHIA IN AMBIENTI DI FORTUNA, TANTO E' VERO CHE NEI TITOLI DI TESTA NON RISULTA NEANCHE IL NOME DELLO SCENOGRAFO.

CRITICA

"[...] il film è più teatrino della commediola stessa, ci fa vedere un divano, due poltrone, una tavola, una parete a losanghe, e di li non ci si muove. [...] la commediola, vista dalla buca del suggeritore, è ancor più rivela la sua gracilità, con la sua inconsistenza, o la sua indigenza a seconda del momento il teatro filmato ha un suo relativo diritto di esistere: ma, nei suoi limiti, che sono già sparuti e modesti, ha bisogno di ben altri copioni, di ben altri registi, di ben altri attori. Fischi, e sacorsanti". (M. Gromo, "La Nuova Stampa", 13/10/1945).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy