Quando i tedeschi non sapevano nuotare

ITALIA - 2013
Racconti di resistenza durante la Seconda Guerra Mondiale. Nonostante l'ultimo episodio di "Paisà" di Roberto Rossellini e i racconti di Giorgio Bassani, la resistenza nel Basso Ferrarese e nel polesine è stata poco frequentata. Tra le molte ragioni, anche perché si è creduto che la resistenza non fosse possibile in pianura, men che meno nelle zone del delta. Invece, la pianura, i canali hanno generato una specificità della resistenza che, anche qui, ha avuto i suoi martiri e i suoi eroi; anche qui ha generato ferite e memorie.
Raccogliendo episodi e testimonianze di chi vi ha fatto parte, si è cercato di ricostruire le tracce di una resistenza, magari meno organizzata e coordinata, ma qualitativamente e quantitativamente inequivocabile. La liberazione del comune di Bondeno da parte delle sole donne; il vigliacco assassinio di Ludovico Ticchioni, ragazzo ferrarese di 17 anni; Walter Feggi che consegna agli alleati la minuta dei fondali del delta; le testimonianze di chi ha visto i tedeschi annegare a migliaia nelle acque del Po, sono solo alcuni dei fatti riconvocati alla memoria del cinema e riarticolati da storici che da anni stanno tentando di ricostruire quello che accadde in quei mesi decisivi.

CAST

NOTE

- FUORI CONCORSO ALLA VIII EDIZIONE DEL FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FILM DI ROMA (2013) NELLA SEZIONE 'CINEMAXXI'.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy