QUANDO DICO CHE TI AMO

ITALIA - 1967
Tony, un giovane cantante di musica leggera non ancora giunto al successo, trascorre buona parte del suo tempo libero a corteggiare tutte le belle ragazze che gli capitano a tiro. Ricorrendo ad ogni sorta di espedienti egli riesce a barcamenarsi tra sei fidanzate semi-ufficiali ognuna delle quali, ignorando l'esistenza di una così nutrita concorrenza, è innamoratissima di lui. Imprevedibilmente però, Tony finisce con l'innamorarsi a sua volta di una celebre cantante beat, Sandra, e poiché stavolta non si tratta di una semplice infatuazione, si propone di concludere definitivamente le sue relazioni con le altre ragazze. Ma prima che egli trovi il tempo di affrontare le fanciulle, una di queste, scoperta casualmente la realtà della situazione, riunisce le altre fidanzate allo scopo di impartire una sonora lezione al mistificatore. Aggredito dalle sette ragazze, Tony è sottoposto a un intenso pestaggio; inutilmente cerca di far capire a Sandra che ormai è deciso a cambiar vita e che intende sposarla. Sarà solo dopo il clamoroso successo di una canzone ispirata a Tony dal suo amore per Sandra; che la ragazza lo perdonerà e accetterà, felice, la sua proposta di matrimonio.

CAST

CRITICA

" Una banale storia d'amore è semplice pretesto per permettere al protagonista, e ad altri, di presentare i loro ultimi successi canori (...)". (Vice, "Il Resto del Carlino", 4/9/1967).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy