Punto d'impatto

The Last of the Finest

USA - 1990
Punto d'impatto
Da molto tempo Frank Daly, un tenente della polizia di Los Angeles ormai prossimo alla pensione), è sulle piste di un narcotrafficante di nome Reece. Lo aiuta una squadretta di giovani agenti in borghese (Wayne Gross, Ricky Rodriuez e Howard "Hojo" Jones,) tenaci, intelligenti e sprezzanti di ogni rischio. Il caso è importante, ma qualcosa va regolarmente di traverso: ogni volta, dopo pedinamenti e appostamenti, dalla centrale arrivano sempre ordini cautelosi o divieti ad opera del capitano Joe Torres. Inviperito, Daly fa una missione senza regolare mandato in un grande magazzino di carni che funziona da copertura ai malavitosi, ma un incendio distrugge tutte le prove (droga e dollari). Sospeso dal servizio, il tenente, tuttavia, non demorde e continua per conto suo, ben coadiuvato dal suo staff. Quando però Howard viene ucciso da uno degli avversari e la Commissione disciplinare mette tutti sotto inchiesta, Daly dà le dimissioni dal Corpo, imitato in prosieguo dagli altri agenti e questo con viva soddisfazione di un imprenditore (Norringer), titolare di una organizzazione criminale, la quale fornisce armi e munizioni ai "combattenti della libertà" dell'America Centrale, in cambio di cocaina. La lotta del tenente è ora centrata su Norringer, ai cui ordini ovviamente operano non solo Reece, ma anche il capitano Torres, superiore diretto di Daly. Dopo varie peripezie Daly e i suoi compagni scoprono casualmente 22 milioni di dollari, chiusi in casse per munizioni: una somma enorme che, con qualche inevitabile sospiro, viene seppellita nel pozzo nero di un campo di base-ball. Daly per incastrare Norringer si incontra a mezzanotte su quello stesso campo per concordare la restituzione del denaro. Brutalmente pestato, Daly rivela il nascondiglio ma, quando gli scherani di Norringer tirano fuori i puzzolenti sacchi dal pozzo nero, tutto esplode, grazie alla dinamite predisposta dagli agenti di Daly, disposti come lui a non appropriarsi né ora, né mai di quel denaro. Lo stesso elicottero in cui Norringer tenta di fuggire viene colpito, mentre arriva la polizia per concludere l'operazione. Il capitano Torres, pentito in extremis della sua complicità, viene ucciso mentre tenta di salvare la vita a Daly. L'azione è finita, e gli agenti, riammessi con grandi zelo,i nei ranghi della polizia cittadina, festeggiano con mogli e figli il trionfo della legge e dell'onestà nel campo di base ball dedicato al nome dell'amico sergente Howard.
  • Altri titoli:
    Código azul
    Blue Heat - Einsame Zeit für Helden
    Blue Heat
  • Durata: 115'
  • Colore: C
  • Genere: POLIZIESCO
  • Specifiche tecniche: 35 MM
  • Produzione: JOHN A. DAVIS PER DAVIS ENTERTAINMENT, ORION PICTURES CORPORATION
  • Distribuzione: C.D.I. (1990) - COLUMBIA TRISTAR HOME VIDEO

CRITICA

"E' un film di dignitosa fattura, salvo qua e là qualche sventagliata di mitra e qualche testacoda di macchine in corsa, tutto va avanti un po' alla stanca, anche se alternata da taluni rapidi guizzi di ironia. I personaggi sono di modesta taglia anche come attori (eccetto il bravo Brian Dennehy). Peccato le volgarità del dialogo."
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy