PRESTAMI TUA MOGLIE

ITALIA - 1980
PRESTAMI TUA MOGLIE
Alex Fortini, meridionale trapiantato a Milano, separato da sua moglie Ingrid ormai da cinque anni, convive con una donna molto ricca, Diana, e con lei, che ne è la proprietaria, dirige un'agenzia di pubblicità. Un giorno, all'improvviso, Ingrid si rifà viva per chiedere il divorzio. Temendo che ella abbia anche qualche pretesa economica. Alex, che di soldi ne ha pochi poiché dipende in tutto da Diana (tant'è vero che egli sta tentando, con l'aiuto del suo amico Vic, regista di "shorts" pubblicitari, di sganciarsi da lei per stipulare un contratto con un industriale della birra) corre ai ripari fingendo di essere un poveraccio senza arte né parte. Si caccia, in questo modo, in una serie di impicci, dai quali sarà la stessa Ingrid la cui richiesta di divorzio era solo una finzione, poiché anzi tornerà a stare con il marito a tirarlo fuori.
  • Durata: 99'
  • Colore: C
  • Genere: COMICO, COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: PANORAMICO - COLORE
  • Produzione: UGO TUCCI E FABRIZIO DE ANGELIS PER UTI PR. AS. FULVIA F.
  • Distribuzione: VARIETY MARTINO

CRITICA

"Commedia degli equivoci, meno tremenda di quanto annuncino titolo, regista e protagonista maschile. Anzi, per dirla tutta, il film è a tratti spassoso, le volgarità (quasi) assenti e il bravo, puntualmente sottoutilizzato Lando Buzzanca sorprendentemente sobrio. Tra le spalle si fanno notare gli emergenti Massimo Boldi e Diego Abantuono". (Massimo Bertarelli, 'Il giornale', 4 novembre 2000)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy