PRENDIMI, STRAZIAMI, CHE BRUCIO DI PASSIONE

ITALIA - 1975
Il prof. Frankenstein, reduce al proprio castello con la contessina americana Janet, non riesce a sposare la fidanzata perchè nel corso della cerimonia compare il Mostro creatura che immediatamente dopo inizia a decomporsi. Con membra raccolte confusamente dalla apposita banca del servo Igor, il professore ridona vita alla Creatura, assistito nell'impresa da Alice e Maude. La prima delle due, gelosa di Janet, approfitta delle tendenze erotiche del mostro per sverginare l'americana e ci riesce, ma solo dopo essere stata a sua volta preda della Creatura insieme a Maude. Frankenstein, scoperto il fattaccio, anzichè distruggere o allontanare la Creatura, si sottopone con la stessa a un errato trapianto di organi genitali. Evirato il professore e il Mostro, Igor si gode le tre donne.

CAST

NOTE

- IL FILM FU RIEDITATO NEL 1976 CON IL TITOLO: "PRENDIMI, STRAZIAMI, CHE BRUCIO DI PASSIONE".

CRITICA

Si propone come parodia sull'onda di "Frankenstein Junior" di Mel Brooks, ma in realtà è la solita farsa pecoreccia fatta in casa (P.Mereghetti - Dizionario dei film).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy