PORCA SOCIETA'

ITALIA - 1978
PORCA SOCIETA'
Il giovane meccanico Paolo vive una vita tutta casa e officina sino a che, trascinato da un compagno di lavoro, non prende parte a una riunione di collettivo ove, oltre a iniziarsi ai problemi politico-sindacali, fa la conoscenza della femminista Michela. Questa, ampiamente sbandata a causa delle sue velleitarie aspirazioni libertarie, da tempo vive separata dal marito Renato, un giovane freddo duro e borghese. La conoscenza di Michela comporta per Paolo anche l'amicizia con Renato e in forza della stessa, in forza della sua eccezionale rettitudine, il giovane trova la capacità di rifiutare il rapporto amoroso che la moglie dell'amico gli offre chiaramente. Perplesso spiritualmente e attirato dai nuovi interessi politici, Paolo trascura il lavoro per tre settimane e riceve la lettera di licenziamento. Quando Renato gli offre di farlo assumere dal proprio genitore, il meccanico rifiuta inducendo l'amico alla convinzione che tra lui e Michela sia successo l'irreparabile. Ma Paolo spiega che per nulla al mondo farebbe torto all'amicizia. Nei giorni che seguono, soccorrendo uno studente ferito nel corso di una manifestazione in piazza, Paolo viene colpito e muore sotto gli occhi di Michela.
  • Durata: 90'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: VISTAVISION - COLORE
  • Produzione: DIONYSIO BELMA
  • Distribuzione: VARIETY MARTINO
  • Vietato 18
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy