Pia de' Tolomei

ITALIA - 1941
Pia dei Tolomei, durante l'assenza del marito impegnato in guerra, riceve il proprio fratello che è proscritto da Siena e viene a salutarla prima di combattere. Un amico del marito, che ama segretamente la donna dalla quale è stato sempre respinto, tesse una trama insidiosa su questo episodio, e convince il marito che Pia lo tradisce. Il signorotto chiude la sposa nell'avito castello in Maremma e si allontana senza più rivederla. La poverina langue nella solitudine e nel tormento dell'infame accusa. Il traditore coglie il momento per recarsi da lei e sedurla; ma la sposa fedele, per sfuggirgli, precipita dal balcone e si ferisce mortalmente. Il marito intanto che ha avuto la prova dell'innocenza di lei, galoppa verso il castello e giunge appena in tempo per raccogliere l'estremo sospiro di amore fedele.

CAST

NOTE

- FILM GIRATO A CINECITTA'.

- NINO CRISMAN E' DOPPIATO DA SANDRO RUFFINI E CESCO BASEGGIO DA OLINTO CRISTINA (FORSE PER MOTIVI TECNICI PERCHE' SI TRATTA DI OTTIMI ATTORI).

CRITICA

"Pia de' Tolomei è l'ultima cronologicamente di queste elaborazioni cinematografiche - delle leggende della nostra tradizione popolare, (n.d.r.) - che ci è stato dato di vedere. (...) Non che il film sia inesatto, non che esso giunga agli assurdi cui talvolta la cinematografia storica è pervenuta; (...) il film nella sua drammaticità, certamente di non sottile grana, raggiunge gli effetti voluti di spettacolo passionale a forti tinte. (...) Germana Paolieri si muove certamente con maggior misura di tutti gli altri e i casi di Pia cui ella ridà vita portano facilmente, grazie alla sua degna recitazione, ad un certo interesse e a quel tanto necessario di pietosa drammaticità." (Giuseppe Isani, "Cinema", n. 126, 25 ottobre 1941)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy