Pepe Carvalho

ITALIA - 1999
La serie, frutto di una coproduzione italo-franco-spagnola comprende sei episodi, girati rispettivamente due in Italia,"Il centravanti è stato assassinato verso sera" e "Alla ricerca di Sherazade" diretti da Franco Giraldi, due in Spagna, "Il fratellino" e "Come eravamo" diretti da Enrique Urbizu, due in Francia, "La solitudine del manager" per la regia di Merzack Allauche e "Storia di famiglia" per la regia di Emmanuelle Cuau.
Pepe Carvalho - come è ben noto ai lettori di Montalban - è un "detective privado" spagnolo, ironico e disincantato, che affronta le indagini non solo per scoprire il colpevole, ma con la curiosità di decifrare il mondo attorno a lui.
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA, GIALLO, MINISERIE TV
  • Tratto da: dai libri di Manuel Vazques Montalban
  • Produzione: RAIUNO

NOTE

- 6 PUNTATE DA 90' CIASCUNA TRASMESSA DA RAIUNO.

CRITICA

"Da Montalban non è stato ricavato niente che abbia a che fare con l'investigatore Pepe Carvaho, con l'atmosfera dei libri, con quella Spagna barocca e decadente e risorgente che lo scrittore descrive. Chi non ha letto Montalban si trova di fronte ad un film tv annacquato, di colori e fissità tedesca, senza ritmo, senza nerbo e uguale a tanti altri. Chi ha letto Montalban, trova un protagonista, sia pure catalano, che caso mai ricorda Derrick e nulla ha del colto, eccentrico, anarchico, ex comunista, ex agente della Cia, gran gourmet, cinico ma anche sentimentalmente delicato, investigatore letterario. Pare che Montalban sia contento di questi gialli tv: dice che "tradurre è anche tradire". Contento lui, scontenti gli altri. Che hanno risposto nell'unico modo televisivamente possibile: cambiando canale." (Alessandra Comazzi, "La Stampa" 5 giugno 1999)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy