Pecos è qui: prega e muori

ITALIA - 1967
Pecos è qui: prega e muori
Pinto, Paco e Pepe, tre suonatori ambulanti, giungono in un villaggio messicano dopo che gli uomini di El Supremo, un esaltato che si crede l'erede di Montezuma, vi hanno seminato morte e distruzione. Il solo superstite della strage, un vecchio ormai morente per le torture subite, consegna ai tre vagabondi una mappa contenente le indicazioni per ritrovare il favoloso tesoro di Montezuma, nascosto tra le rovine del tempio di Teacoco nel quale la banda di El Supremo ha il suo quartier generale. I tre uomini chiedono la collaborazione di Pecos Martinez, un pistolero, il quale si dichiara disposto ad aiutarli a rintracciare il tesoro. Giunto a Teacoco, Pecos riesce ad accattivarsi la fiducia di El Supremo, che lo accoglie fra i suoi uomini. Con abili stratagemmi, il pistolero elimina, uno dopo l'altro, tutti i banditi e, dopo un furioso duello, ha la meglio sullo stesso El Supremo. Rintracciato il tesoro, Pecos lo divide fraternamente con Paco, Pepe e Pinto.
  • Altri titoli:
    Pecos Cleans Up
  • Durata: 90'
  • Colore: C
  • Genere: WESTERN
  • Specifiche tecniche: TECHNISCOPE TECHICOLOR
  • Produzione: FRANCO PALOMBI E GABRIELE SILVESTRI PER ITALCINE TV
  • Distribuzione: ATLANTIS FILM

NOTE

TITOLO IN FRANCIA: PECOS TIRE ET MEURT.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy