PAYBACK - LA RIVINCITA DI PORTER

PAYBACK

USA - 1999
Porter e Val, due ladri amici tra loro, mettono a segno un colpo molto facile. Quando si accingono a dividere a metà il bottino di 140 mila dollari, Val commette tre errori: si impadronisce di tutti i soldi, prende con sé la moglie di Porter e gli spara più volte contro nell'intento di finirlo. Ma Porter, grazie ad un provvidenziale intervento, guarisce, e si mette in giro per la città con un solo pensiero: recuperare i soldi. Torna a casa, ritrova la moglie Lynn, assiste all'arrivo di un corriere che le porta la consueta dose di eroina e non può fare niente per impedire che la donna muoia, stroncata da una iniezione di troppo. Messosi alla ricerca dell'ex amico Val, viene a sapere che ora lavora nell'organizzazione criminale chiamata 'The Outfit'. Cerca dapprima di entrare in contatto diretto con lui, ma Val a sua volta non ha più i soldi e dice che dovrebbe farseli anticipare dai suoi capi. Porter ci crede e non ci crede, ma alla fine perde la pazienza e decide di andare direttamente da questi "capi". Si reca prima da Carter, terzo livello dell'organizzazione, che cerca di farlo ragionare ma viene ucciso. Le cose non vanno meglio nemmeno con il secondo livello, e allora Porter punta direttamente sul capo. Ne rapisce il figlio il giorno del compleanno, suscitando una rabbia incontrollata ma infine ottenendo la soddisfazione a lungo cercata, la restituzione della sua parte, 70 mila dollari. Ora, in compagnia di Rosie, squillo d'alto bordo cui era stato legato in passato, Porter può cominciare a pensare ad una nuova vita.

CAST

CRITICA

"Una favola nera nella migliore tradizione della letteratura hard boiler. Gibson trova uno dei ruoli migliori degli ultimi anni: è un vero duro da cuocere, afflitto da una romantica noia di vivere, ironico quanto basta, ma lontano dagli ammiccamenti un po' farseschi degli ultimi episodi di 'Arma letale' ". ('la Repubblica')
"Un buon film, dove le sequenze di insistita violenza sono sempre venate" di pungente umorismo". ('Il Giornale')
"Atmosfere cupe per Mel Gibson. Il film è tutto costruito su toni spenti e sporchi, dai costumi dei personaggi ai diversi scorci di una Chicago senza tempo". ('Tv Sorrisi e Canzoni)
"In un mondo dove il sadismo è la regola, le donne sono tutte prostitute, i poliziotti corrotti e l'amoralità è una questione di sopravvivenza, 'Payback', metà thriller, metà western urbano, ha un tono tra il sinistro e il comico". ('Ciak')
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy