PASSI DI MORTE PERDUTI NEL BUIO

ITALIA - 1976
PASSI DI MORTE PERDUTI NEL BUIO
In uno scompartimento dell'espresso Salonicco-Atene, ove viaggiano diverse persone, mentre il treno si trova sotto una galleria, viene pugnalata una donna senza che i compagni di viaggio se ne avvedano poiché l'assassino ha provveduto a eliminare l'illuminazione nella carrozza. Dato che il delitto è stato compiuto con il tagliacarte di Morelli Luciano, un fotoreporter italiano, la polizia ateniese gli ritira il passaporto e appunta su di lui i sospetti. Il giovanotto aiutato dall'amica fotomodella svedese Ingrid, fruga, con il poco tempo che ha e con scarsi indizi, nella vita delle altre persone presenti al delitto: la cantante negra Ulla, Il suo mecenate greco Teodoro, il suo amante Raul, il finto reverendo Omar Effendi; e diverse di queste persone vengono a loro volta assassinate. Finalmente, mediante un abile trucco, sia Luciano che il commissario inquirente riescono a chiarire il mistero: autrice dei delitti è Ida, donna avida e decisa a separarsi dal marito Gianni.
  • Durata: 95'
  • Colore: C
  • Genere: GIALLO
  • Specifiche tecniche: TECHNISCOPE TECHNICOLOR
  • Produzione: SALARIA
  • Distribuzione: INDIPENDENTI REGIONALI
  • Vietato 18
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy