Paolo Borsellino - I 57 giorni

ITALIA - 2012
Paolo Borsellino - I 57 giorni
23 maggio 1992. Per Paolo Borsellino è un giorno speciale: deve incontrare l'amico fraterno Giovanni Falcone di ritorno a Palermo, per qualche giorno, per festeggiare la candidatura alla Superprocura. Tuttavia, durante l'attesa, Borsellino riceve una terribile telefonata in cui viene a sapere dell'attentato sull'autostrada Punta Raisi-Palermo, in cui è coinvolto proprio Falcone. Borsellino corre all'ospedale e l'amico gli muore tra le braccia. Nei giorni che seguono il giudice combatte contro il tempo per capire che cosa c'è dietro alla morte dell'amico, arrivando alla conclusione che lui e Falcone sono legati da un destino comune: entrambi si sono battuti contro la mafia e hanno vinto una battaglia decisiva, divenendo il simbolo dell'Italia onesta che finalmente ha alzato la testa contro lo strapotere di Cosa Nostra. 57 giorni lo separano dal destino che ha già colpito l'amico e Borsellino intuisce di essere rimasto solo: la sua è una attività frenetica e sottile, per arrivare alle verità, per fare i conti con la propria vita e con gli affetti, per tracciare il bilancio di un'esistenza e del suo impegno come magistrato e come uomo.
  • Durata: 99'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Produzione: FRANCESCO E FEDERICO SCARDAMAGLIA (A.P.T.) PER COMPAGNIA LEONE CINEMATOGRAFICA, RAI FICTION
  • Distribuzione: DVD E BLU-RAY: EAGLE PICTURES HOME ENTERTAINMENT
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy