O.K .JOHN!

ITALIA - 1946
Tra le bande dei ragazzi di strada che infestano Roma, si distingue la banda di Vittorio, il cui vero capo è il "guercio", pregiudicato che manovra nell'ombra, indica i colpi da tentare ed acquista poi a basso prezzo le refurtive. Ma c'è un'altra persona che con ben altri intenti si aggira tra i ragazzi e ne conquista la fiducia: è il Padre Giorgi, sacerdote salesiano che con eroica abnegazione e tattica sapiente ha iniziato l'opera di redenzione. Egli riesce ad attirare al suo Istituto per qualche ora ogni giorno, alcuni dei ragazzi che giuocano, fanno merenda e recitano qualche preghiera. Coll'aiuto dell'autorità organizza un vero e proprio convitto che raccoglie ben presto la maggior parte dei ragazzi: la banda di Vittorio si sgretola. La notte di Natale Vittorio è riuscito a ritogliere a Padre Giorgi Cipolletta, l'asso della banda, per un colpo importante. Ma il colpo non riesce, Cipolletta gravemente ferito viene portato all'Istituto dove accorre anche Vittorio lacerato dal rimorso. Il Signore premia l'operato di Padre Giorgi e la banda di Vittorio non è più che un triste ricordo.

CRITICA

"Il film è in realtà un brano di vita vissuta in parte da alcuni tra i protagonisti della vicenda. Ha le qualità e i difetti che derivano da tale impostazione de è comunque un lavoro interessante che avvince e commuove profondamente".(Anonimo,"Segnalazioni Cinematografiche", Vol. XXI, del 1947).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy