NON CANTARE BACIAMI!

ITALIA - 1957
NON CANTARE BACIAMI!
Eleonora, celebre cantante lirica, ha sposato, contro la volontà della madre, Franco, notissimo cantante di musica leggera, beniamino dei radioascoltatori. La madre, Donna Elena, ricorrendo ad uno stratagemma, fa credere a Eleonora che Franco la tradisca ed ottiene così che i due, pur continuando ad amarsi, si lasciano. Eleonora possiede una splendida collezione di diamanti, che eccita le brame di una combriccola di ladri, uno del quali, Orazio, riesce a farsi assumere come maggiordomo in casa della cantante, e si fa amica Susanna, la figlioletta di Eleonora e di Franco, molto infelice perché non ha vicini a sé entrambi i genitori. Questi intanto, dopo aver chiarito il malinteso, che la madre aveva malignamente fatto sorgere, si sono rappacificati con gran stizza di Donna Elena, che pensa ad un nuovo inganno. Ella paga una ballerina, perché dia ad intendere ad Eleonora di esser stata sedotta da Franco, i questo provoca un nuovo dissidio tra i coniugi che ancora una volta si separano. Intanto Orazio e riuscito a rubare i gioielli e li ha nascosti in un vaso. Susanna li trova e li ridarà ad Orazio soltanto se questi riuscirà a far tornare insieme i genitori. Orazio riesce a far confessare alla ballerina la sua impostura e donna Elena, commossa dal perfetto amore dei due giovani, comprende la propria inutile crudeltà. Orazio avrà una sgradita sorpresa nell'apprendere che i gioielli rubati non erano che imitazioni dei diamanti autentici; ma avrà in compenso la soddisfazione di veder assicurato il suo posto di maggiordomo.
  • Durata: 95'
  • Genere: ROMANTICO
  • Specifiche tecniche: CINEMASCOPE EUROSCOPE
  • Produzione: ALDO COLOMBO PER LA EUROSCHERMI (MILANO)
  • Distribuzione: ISAFILM

NOTE

SI TRATTA DI UN FILM DI SCARSO SUCCESSO COMMERCIALE, PRESSOCHE' IGNORATO DALLA CRITICA.

CRITICA

"Il film è stato realizzato soltanto per offrire a Nunzio Gallo occasione di svolgere il suo repertorio di canzoni, che forma l'unica attrattiva del lavoro (...)". (Segnalazioni Cinematografiche).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy