NON ASPETTARE DJANGO SPARA

ITALIA - 1967
NON ASPETTARE DJANGO SPARA
Il bandito Navarro, che è al servizio di un certo Alvarez, uccide il signor Foster, padre di Django, derubandolo di centomila dollari, frutto della vendita di una mandria di cavalli fatta allo stesso Alvarez. Ma il bottino viene portato via dal figlio di Navarro, che si era posto al suo inseguimento. Nello stesso tempo Django, salutati la sorella e lo zio, si mette alla ricerca dei banditi per vendicarsi e recuperare il denaro. Dopo aver ucciso alcuni uomini di Navarro, giunge in un villaggio dove trova il bandito che, rinvenuto il figlio morto, si sta vendicando uccidendo alcuni abitanti del paese. Django lo sfida e lo uccide. Un messicano si mette al fianco di Django e gli confida che i soldi sono in paese. Infatti un certo Greg, chiuso in una stanza con una donna, ne è in possesso, ma la paura di essere scoperto gli impedisce di fuggire ma non di far partire la sua donna con i soldi. Il trucco non riesce. Sfidato da Django, muore e con lui anche altri uomini che sono stati inviati in paese da Alvarez. Questi allora chiama in aiuto un bandito suo amico, il quale rapisce la sorella di Django, dopo averne ucciso lo zio. Nel frattempo però Django uccide Alvarez e i suoi uomini. Però il rapitore della sorella e la sua banda giungono in tempo per intrappolarlo, ma l'improvvisa comparsa del messicano capovolge la situazione.
  • Durata: 87'
  • Colore: C
  • Genere: WESTERN
  • Specifiche tecniche: TECHNISCOPE TECHNICOLOR
  • Produzione: VINCENZO MUSOLINO PER INTERCONTINENTAL PICTURES
  • Distribuzione: REGIONALE

NOTE

- L'ATTORE IVAN RASSIMOV E' ACCREDITATO COME SEAN TODD.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy