NOI DUE SOLI

ITALIA - 1952
Walter e Carlo, intimi amici, malgrado la diversità dei loro temperamenti, vivono nella stessa pensione. La direttrice, una fiorente vedovella, è innamorata di Walter, che non vuol saperne di lei: mentre Carlo le fa inutilmente la corte. Walter, impiegato in uno stabilimento di prodotti farmaceutici, è promesso ad una sua collega, Gina, che non può sposare finché non trova un appartamento. In seguito ad un equivoco, Walter è indotto a credere che la direttrice sia disposta a cedergli un piccolo appartamento: quando l'equivoco si chiarisce, Walter rimane male e la delusione lo rende scontroso e misantropo. Cacciati dalla pensione, non sapendo dove rivolgersi, i due amici s'adattano a dormire in un rifugio antiaereo. Durante la notte Walter sogna che, in seguito ad un esperimento atomico, il genere umano e stato sterminato. Unici superstiti, oltre a lui stesso: la fidanzata, rinchiusa nella cella refrigerante dell'istituto farmaceutico, e l'amico Carlo. Walter è felice d'esser solo con la sua Gina: anche Carlo gli dà fastidio e lo prega d'andarsene. Ma dopo qualche tempo s'accorge, attraverso una serie di situazioni burlesche, che la vita da soli è impossibile. Quando si sveglia, è lieto di vedere che nulla è cambiato in questo mondo: è cambiato soltanto lui, che ora affronterà la vita con maggior risolutezza.
  • Durata: 90'
  • Genere: COMMEDIA
  • Produzione: LUX FILM - PRODUZIONE CIN.CA MAMBRETTI
  • Distribuzione: LUX FILM
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy