Nodo alla gola

Rope

USA - 1948
Due studenti universitari, Brandon Shaw e Phillip Morgan, uccidono un amico solo per verificare le loro teorie da superuomini. Dopo averlo strangolato con una corda, nascondono il cadavere all'interno di una cassapanca che utilizzano in seguito come tavola imbandita per un piccolo party a cui hanno invitando i parenti e la fidanzata dell'ucciso e Rupert Cadell, un loro professore che provocherà la confessione dei due giovani.

CAST

NOTE

- PER RISPETTARE L'UNITA' DI TEMPO E DI LUOGO IL FILM E' COMPOSTO DA DIECI PIANI SEQUENZA LUNGHI PER TUTTA LA DURATA DELLO CHASSIS DELLA PELLICOLA. OGNUNO DI LORO TERMINA SULL'ABITO DI UNO DEI PERSONAGGI COSI' DA NON DARE MAI L'IMPRESSIONE CHE L'AZIONE SIA INTERROTTA.

- E' IL PRIMO FILM A COLORI DEL REGISTA.

- REVISIONE MINISTERO GENNAIO 2001.

CRITICA

"La vicenda si svolge tutta fra quattro pareti, mentre la macchina da presa è in continuo movimento. Buona la regia, ottima l'interpretazione, specialmente per quanto riguarda i personaggi principali." ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 40, 1956)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy