NOCCIOLINE A COLAZIONE

ITALIA - 1978
NOCCIOLINE A COLAZIONE
Marco, giovane maestro elementare, vive con la moglie Alice ed il figlioletto Ninetto. Essendo lui disoccupato, la giovane donna ha interrotto l'Università e cerca di mantenere la famiglia imbastendo coperte. Un giorno, chiamato dall'ufficio di collocamento presso il quale si era iscritto, Marco viene assunto presso uno zoo con l'incarico di "rieducare" Otang, un gigantesco orango che, dopo essere stato sottoposto ad esperimenti di laboratorio, si sta rifiutando ai comportamenti di uno scimmione da giardino zoologico. L'inerzia di Otang, l'umiltà dell'incarico, la distanza da casa, finiscono per essere elementi che sconvolgono l'animo di Marco e si ripercuotono negativamente su Alice, che ha ripreso a frequentare l'Università, e su Ninetto, un bambinetto vivace che disdegna tanto l'asilo quanto la compagnia della nonna. Le circostanze hanno in un certo qual modo assimilato Marco al suo Otang. Un poco alla volta tra i due nasce una corrente di simpatia e una analoga volontà di rivendicazione: Otang, dopo avere indicato a Marco i danni subiti al cranio dalle applicazioni di elettroshock, approfitta del cancello lasciato aperto dall'amico per invadere il laboratorio dello zoo e distruggere tutto.
  • Durata: 94'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO, SOCIALE
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA COLORE
  • Produzione: EDISCOPE
  • Distribuzione: P.I.C.
  • Vietato 14
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy