Niagara

USA - 1953
Ray e Polly Cutter, due giovani coniugi sposati da poco, vanno a visitare le cascate del Niagara. Per motivi occasionali vengono in contatto con George e Rose Loomis, due coniugi ancor giovani, che una dolorosa esperienza coniugale ha reso nemici. George è stato ricco ma ad un certo punto gli affari sono andati male. Per sua disgrazia ha sposato Rose, donna bellissima, ma leggera, disonesta, malvagia, che è stata la sua rovina. Dalla guerra in Corea George è tornato coi nervi malati: egli ama ancora furiosamente Rose, pur sapendo ch'essa lo tradisce. Rose infatti ha un amante: irritata per le scene del marito, essa incarica l'amante d'ucciderlo durante una gita alle cascate. Aggredito, George ha il sopravvento e getta l'altro nell'abisso: poi si tien nascosto, volendo vendicarsi della moglie. Avendo incontrato Polly Cutter, questa lo denuncia alla polizia, che gli dà la caccia, disponendo dappertutto sbarramenti per catturarlo. Rose tenta di fuggire, ma vien raggiunta da George, che la strozza. L'assassino riesce ad impadronirsi di un motoscafo, in cui sorprende Polly momentaneamente sola ma quando vede di non poter sfuggire alla polizia, George, dopo aver aiutato Polly a mettersi in salvo, si lascia inghiottire dalla cascata.

CAST

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy