New York chiama Superdrago

ITALIA, FRANCIA - 1967
I "lupi neri", banda criminale guidata da Fernando Lamas, stanno attuando un piano terribile: facendo ingerire ai giovani dei collegi americani il "Syncon 2" (una potente droga che provoca l'annullamento della volontà) domineranno la futura classe dirigente americana ed i capi militari. Gli effetti delle prime esperienze sono così terrificanti che del caso viene incaricato Bryan Cooper, l'agente Superdrago, il quale molto presto riesce a scoprire gli emissari della banda e ad individuarne la centrale ad Amsterdam, ove si reca. In città, Superdrago e il suo aiutante Baby Face subiscono numerosi attentati, che neutralizzano con disinvoltura per mezzo di apparecchi ingegnosissimi costruiti da Face nel corso delle sue detenzioni a Sing Sing. Durante una riunione dei maggiori esponenti della banda nel palazzo di Lamas, nella quale viene comunicato che si è trovato il modo di propinare la droga attraverso liquidi e persino in forma di gas, Superdrago riesce a fotografare la formula dell'antidoto. Scoperto, l'agente riesce, in una drammatica lotta, ad eliminare gli avversari e a distruggere la diabolica officina.
  • Altri titoli:
    New York Calls Superdragon
    Höllenjagd auf heisse Ware
    New York Calling Superdragon
    Secret Agent Super Dragon
    New York appelle Superdragon
  • Durata: 100'
  • Colore: C
  • Genere: SPIONAGGIO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA, TECHNICOLOR
  • Produzione: ROBERTO AMOROSO PER RAMO FILM, FONO ROMA (ROMA), CICC, LES FILMS BERNARD BORDERIE (PARIGI)
  • Distribuzione: EURO INTERNATIONAL FILM - AVO FILM

CRITICA

"Il lavoro, senza pretendere d'essere originale, sfrutta con ingegnosità i noti schemi dei film di spionaggio, con particolare cura per l'ambientazione, per il ritmo, e per la buona distribuzione delle scene d'azione e di tensione." ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 62, 1967)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy