MORTE SOSPETTA DI UNA MINORENNE

ITALIA - 1975
MORTE SOSPETTA DI UNA MINORENNE
Milano è sconvolta dal ripetersi di numerosi crimini tra i quali primeggia la scomparsa delle minorenni. Il commissario Paolo Germi, tutt'altro che fiducioso rispetto ai metodi tradizionali della polizia per indagare sull'assassinio di una certa Marisa e poi di Floriana e infine di Gloria si finge a sua volta piccolo scippatore e assume quale aiutante il ladruncolo, Giannino. Giunto con scarso successo sino all'equivoco Sindacato Milanese Collaboratori Domestici individua ed uccide il Menga un brigante che dirige ma non capeggia l'Anonima Sequestri. Nonostante abbia recuperato i due miliardi fruttati dal sequestro del figlio dell'industriale Porella mediante la precedente azione, il commissario viene diffidato dal continuare nelle indagini e nell'uso dei suoi violenti metodi. Date le dimissioni, il Germi stringe da vicino il banchiere Pesce, zio e violentatore della nipotina Marisa e di altre sue amichette. Infine, in mancanza di adeguati strumenti legali, lo affronta e lo uccide.
  • Durata: 100'
  • Colore: C
  • Genere: POLIZIESCO
  • Specifiche tecniche: CINESCOPE EASTMANCOLOR
  • Produzione: DANIA
  • Distribuzione: TITANUS - CREAZIONI HOME VIDEO, MONDADORI VIDEO

NOTE

REVISIONE MINISTERO MARZO 1993.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy