MARCO VISCONTI

ITALIA - 1940
MARCO VISCONTI
Marco Visconti, uno dei più potenti vassalli del Duca di Milano, incontra la figlia del Conte Del Balzo che, a causa della rassomiglianza impressionante con la propria mamma defunta, riapre nel cuore del condottiero una mai chiusa ferita. Venti anni prima; infatti, Marco Visconti dovette rinunciare a sposare la donna che amava perché costei fu costretta dalla famiglia a preferirgli il nobile e ricco Del Balzo. Un cugino del Visconti si innamora della fanciulla; ma Marco è deciso a impedire queste nozze perché vuole sposare lui stesso la ragazza. Il suo cuore generoso, però, dopo una violenta crisi - durante la quale si batte in torneo con il proprio cugino - domina la passione e, liberata la ragazza che era stata rapita da un suo infedele cortigiano, la riconsegna al cugino.
  • Durata: 108'
  • Colore: B/N
  • Genere: DRAMMATICO, STORICO
  • Tratto da: TRATTO DAL ROMANZO OMONIMO DI TOMMASO GROSSI
  • Produzione: SOC. AN. C.I.F. - CONSORZIO ITALIANO FILM
  • Distribuzione: ENIC

NOTE

- COLLABORAZIONE NON ACCREDITATA ALLA SCENEGGIATURA: MARIO BONNARD.

- ASSISTENTE ALLA REGIA: MARIO MONICELLI.

- IL FILM E' STATO GIRATO NEGLI STABILIMENTI DI CINECITTA'.

CRITICA

"(...) La concitazione del film è tutta esterna, come sempre accade quando le parrucche, le gualdrappe e le sedicenti grinte storiche dei personaggi hanno il sopravvento sulle loro vere emozioni. Bonnard ha diretto e raccontato con speditezza. (...) Carlo Ninchi è un virilissimo, aquilino Marco. Gli fa quasi da contrasto l'adolescente tenerezza di Roberto Villa. (...)". (S.De Feo, "Il Messaggero", 28/3/1941)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy