Madly, il piacere dell'uomo

MADLY

FRANCIA - 1970
Madly, il piacere dell'uomo
Julien, un giovane antiquario che vive in un castello colmo di opere d'arte vere e false, oltre a cavalcare e a scorrazzare con l'auto, di quando in quando ha dei rapporti sessuali con compiacenti donne di passaggio. Spregiudicata, "moderna", sua moglie Adéle non se ne preoccupa e, anzi, lo asseconda, sapendo che solo in quel modo può mantenere saldo il proprio ménage. Un giorno giunge al castello una mulatta americana, Madly, fotografa di moda: Julien s'innamora della donna che resta al castello, accettata da Adéle come seconda moglie. Per un certo periodo i tre sembrano soddisfatti della situazione, ma poi per alcune incomprensioni Adéle se ne va. Qualche tempo dopo, Madly segue il suo esempio. Rimasto solo Julien trascorre un periodo di acuta depressione, ma la sua infelicità è di breve durata. Troppo innamorate di lui per poterne fare a meno, le due donne tornano al castello per ricominciare il loro anormale ménage.
  • Durata: 86'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA KODAKCOLOR
  • Produzione: ADEL (PARIS) MEDUSA (ROMA)
  • Distribuzione: MEDUSA
  • Vietato 18
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy