Ma papà ti manda sola?

What's Up Doc?

USA - 1972
Ma papà ti manda sola?
Howard, un musicologo, giunge a San Francisco, con la fidanzata Eunice, bruttina e sgraziata, per partecipare a un concorso bandito della Fondazione Larrabee e vincere un cospicuo premio. Ma ad ogni passo sembra inciampare in una ragazza svitata ma intraprendente, Judy Marwell, che possiede conoscenze enciclopediche. Costei, attratta dall'uomo, in albergo e nel ristorante dove si volge il banchetto della Fondazione musicologica, insidia Howard e si spaccia per sua moglie. Ne nascono equivoci e incidenti, a cui si mescola, aumentando la confusione, l'azione di poliziotti e ladri all'inseguimento di due valigie contenenti l'una documenti segreti e l'altra gioielli. Il banchetto si trasforma in una scazzottata generale che sfocia in un lungo inseguimento che coinvolge anche estranei. Tutti finiscono in tribunale dove un giudice svitato ma profondamente umano si smarrisce nel tentativo di capirci qualcosa e, poi, resta sorpreso nel riconoscere sua figlia Judy fra quelle persone. All'aeroporto i protagonisti si rincontrano in un altalenarsi di ultimi equivoci e definitivi chiarimenti. Sull'aereo, Judy e Howard capiscono di amarsi. Il loro pensiero va alla povera Eunice, che l'uomo capisce di non aver mai amato.
  • Durata: 94'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA, MUSICALE, FAMILY
  • Specifiche tecniche: TECHNICOLOR
  • Tratto da: una storia di Bogdanovich
  • Produzione: PETER BOGDANOVICH PER SATICOY PRODUCTIONS
  • Distribuzione: DEAR INTERNATIONAL - WARNER HOME VIDEO (GLI SCUDI)

CRITICA

"Gelido omaggio di Bogdanovich alla commedia sofisticata classica con qualche capatina nelle comiche finali. Non perdetelo, se vi piace ridere." (Magazine tv)

"Il tentativo, riuscito, di riesumare la commedia sofisticata americana." (Teletutto)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy