LO STRANO SIGNOR VITTORIO

L'ETRANGE MONSIEUR VICTOR

FRANCIA - 1937
LO STRANO SIGNOR VITTORIO
Un commerciante che tutti credono, come appare, serio, onesto e dedito al lavoro e alla famiglia, è in realtà un ricettatore. Una notte egli ha una violenta disputa con un ladro e, minacciato di ricatto, uccide lo sciagurato. Alcuni indizi fanno sospettare che l'omicidio sia stato compiuto da un povero calzolaio, il quale viene condannato ai lavori forzati. Il commerciante, roso dal rimorso, passa una pensione alla moglie del condannato e provvede all'educazione del figlio. Dopo alcuni anni il calzolaio evade e il commerciante non esita ad accoglierlo in casa e a mantenerlo. Un giorno, però, uno dei suoi disonesti fornitori di merce, venuto a conoscenza di ciò, per guadagnarsi la taglia che è stata posta sul capo dell'evaso, conduce la polizia in casa del commerciante. Messo alle strette, costui confessa il proprio delitto.
  • Durata: 113'
  • Colore: B/N
  • Produzione: ACE/UFA/R. PLOQUIN
  • Distribuzione: ICI

NOTE

DIALOGHI: M. ACHARD, CHARLES SPAAK.
DEC.: W. SCHILLER, O. HUNTE.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy