Lo scandalo della sua vita

A Woman of Distinction

USA - 1950
Lo scandalo della sua vita
Susan Middlecott è sempre stata una ragazza brillante. Laureatasi con il massimo dei voti, è diventata una bravissima insegnante e, durante la guerra, sentendo di dover fare qualcosa per la sua patria, si è arruolata nel corpo delle ausiliarie. È stata mandata in Francia, dove si è distinta per il coraggio e il sangue freddo. Alla fine della guerra, Susan torna in America con la piccola Louisa, la sua figlia adottiva, e viene nominata direttrice di una scuola a Benton. La sua vita sembra essere perfetta. L'unica cosa a cui è completamente refrattaria sono gli uomini. Un giorno, però, un famoso astronomo, Alec Stevenson, arriva in America per fare un ciclo di conferenze. Alec cerca di contattare Susan perché ha alcuni suoi effetti personali che gli sono stati consegnati al fronte da un giovane ufficiale francese prima di morire. Susan, infatti, durante la guerra si era sposata con il giovane ma, non avendolo visto tornare, aveva pensato di essere stata abbandonata. Per questo era tornata a casa spacciando per figlia adottiva la figlia avuta da lui. Gli incontri tra Susan e Alec vengono fotografati da un reporter e pubblicati sul giornale locale che vi intravvede uno splendido idillio. Nel leggere questi commenti sul suo conto, Susan va su tutte le furie anche perché crede che siano stati alimentati da Alec. Il giovane astronomo, che si è innamorato di lei, deve riuscire ad ogni costo a convincerla della sua innocenza.
  • Durata: 84'
  • Colore: B/N
  • Genere: COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: 35 MM
  • Produzione: COLUMBIA PICTURES CORPORATION
  • Distribuzione: CEIAD (1951)

NOTE

- COLLABORAZIONE AI DIALOGHI: FRANK TASHLIN.

CRITICA

"E' un lavoro mediocre." (Segnalazioni Cinematografiche, vol. 29, 1951)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy