LO CHIAMAVANO KING...

ITALIA - 1971
John Morley, detto King, noto cacciatore di taglie, presta la sua collaborazione all'ispettore Gordon e al maggiore Harrington per far luce sul traffico di armi che si svolge alla frontiera tra gli Stati Uniti e il Messico. Due trafficanti privi di scrupoli, i fratelli Benson, dopo aver ucciso il fratello di King, George, e violentata la moglie di questi, Carol, riescono a far passare la frontiera a un intero convoglio carico di armi, operando in modo da far convergere tutti i sospetti sullo stesso King. Ma questi, dopo essere stato arrestato, viene fatto liberare da Harrington. King riesce a eliminare i fratelli Benson e quindi stroncare il traffico di armi, e a svelare che l'insospettabile sceriffo Foster è il capo dei contrabbandieri.
  • Durata: 80'
  • Colore: C
  • Genere: AVVENTURA
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA EASTMANCOLOR
  • Produzione: FORO FILM(ROMA)
  • Distribuzione: INDIPENDENTI REGIONALI

CRITICA

Alla convenzionalità dei personaggi e delle situazioni, il film unisce vistose lacune tecniche e incongruenze di racconto che rendono lo spettacolo del tutto inconsistente (Segnalazioni Cinematografiche 72)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy