Les sept péchés capitaux

BELGIO - 1992
Un giorno Dio decide di chiamare in Paradiso un motociclista belga, morto, di nome Maurice e gli chiede cosa mai facciano gli umani sulla terra. L'uomo gli propone una serie di aneddoti:

"La Povertà" - E' davvero un peccato vendere la propria anima quando si è poveri?

"La Tenerezza" - Leonard riesce a respirare solo sott'acqua e quindi vive con una brocca intorno alla testa. Il suo desiderio più grande è quello di poter dare un bacio alla donna che ama...

"L'Onestà" - Squilla il telefono, Antoine risponde. Dall'altro capo del filo qualcuno gli dice che sua madre si è suicidata...

"La Modestia" - Un vero falso reportage su Joseph Meldegem, elettricista e superuomo.

"Il Coraggio" - Quando si ha la leucemia si ha il diritto di essere un pò scontrosi e di perdere i capelli. Raymond-Testa d'Uovo ne sa qualcosa...

"La Purezza" - Per non avere false speranze sull'avvenire, un adolescente si mette nelle mani di un maturo e sorridente mascalzone, affinché lo 'inizi' alla disillusione...

"La Speranza" - Nero, come si fa a vedere sempre tutto nero?! E all'improvviso una luce gialla. La storia di un frigo come tanti...

CAST

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy