LEGIONE STRANIERA

ITALIA - 1953
Irene, ragazza di famiglia borghese, è innamorata d'Alberto, modesto marinaio; ma i parenti di lei s'oppongono al matrimonio e per dividere i due innamorati, fanno pervenire ad Alberto una falsa lettera d'Irene, che gli toglie ogni speranza. Per vincere la sua amarezza e stordirsi, Alberto che si trova ad Orano, si dà all'orgia e, coinvolto in una rissa, viene accusato falsamente d'aver ucciso un uomo. Braccato dalla polizia, Alberto si rifugia in casa di una donna equivoca, Cherie, della quale diviene l'amante; e finisce poi per lasciarsi arruolare nella Legione Straniera. Come legionario, suo malgrado, è esposto alla persecuzione del sergente Schwartz, innamorato di Cherie. Intanto Irene, accompagnata dal fratellino d'Alberto, giunge ad Orano e si mette alla ricerca dell'uomo amato. Alberto, che continua a credersi abbandonato da Irene, viene trasferito in un fortino del deserto, dove hanno luogo sanguinosi combattimenti. Il fratellino, spintosi fin lì, salva, a prezzo della vita, l'intera guarnigione, facendo giungere rinforzi. Alberto perde un braccio nel combattimento, ma al suo ritorno ad Orano, è consolato dall'amore della fedele Irene.

CAST

NOTE

A D.S. E' STATA ACCREDITATA - NEI TITOLI - LA
"SUPERVISIONE" DEL FILM.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy