LE ROSE DI DANZICA

ITALIA - 1979
Nel 1919, mentre la Germania viene percorsa da "squadracce" finanziate dagli aristocratici per impedire i moti proletari, il barone Erich Lehner incontra casualmente il generale Konrad Von der Berg che lo sequestra e lo porta in un campo militare abbandonato. Il militare è ricercato da Hossbach un suo ex ufficiale; perché, avendo lo stesso rifiutato di servire nelle forze impiegate per una ingiusta repressione, è stato dichiarato disertore. Erich, inizialmente riluttante e polemico nei confronti del singolare carceriere, finisce per divenirne amico e per raccogliere dalla sua bocca la serie di esperienze che hanno maturato la sua coscienza sociale. Nel frattempo i membri della famiglia di Eric, il fratello Herbert, la cognata Margarethe, la vedova Elvira - stanno allo sporco giuoco dell'aristocrazia e dei nuovi "potenti"; e giungono sino al punto di accettare in casa il barone Von Knöbenstof, salito al titolo e al rango per intrallazzi e già servo dei Von Lehner. Lo spietato Hossbach, catturato Konrad, lo sta per fucilare quando accorre Erich che, pregato dall'amico, lo uccide personalmente. In seguito, mentre Hossbach e Von Knöbenstof festeggiano il loro trionfo alla presenza degli aristocratici, Erich porta il cadavere di Konrad ad una cerimonia religiosa celebrata dai potenziali rivoltosi; quindi, raggiunto il parco ove si svolge la festa, sotto gli occhi di tutti uccide Hossbach.
  • Durata: 93'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO, POLITICO
  • Specifiche tecniche: COLORE - NORMALE
  • Produzione: FILIBERTO BANDINI PER RAI TV
  • Distribuzione: CINERIZ
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy