LE RADICI DEL CIELO

THE ROOTS OF HEAVEN

USA - 1958
A Fort Lamy, nell'Africa Equatoriale Francese, è giunto uno straniero, un certo Morel, il quale si propone uno scopo preciso: fare ogni sforzo per evitare l'uccisione di elefanti. I pachidermi sono per lui degli esseri innocui, che hanno il diritto di vivere liberamente la loro vita. Morel trova un prezioso alleato in un famoso cronista della radiotelevisione americana, un certo Sedwick, il quale, dopo averlo difeso presso il Governatore, preannuncia una vasta campagna pubblicitaria in America. Mina, una ragazza occupata in un night club, avendo avuta notizia dell'attività svolta da Morel, convince Forsythe, un ufficiale venuto in Africa per dlmenticare il suo passato, ad accompagnarla sull'altopiano, dove Morel si è rifugiato con tre compagni, un naturalista, un glottologo e Waitari, un ambizioso indigeno. Avviene uno scontro diretto con i cacciatori di elefanti, che, capeggiati da un certo Habib e da Waitari, passato dalla loro parte, tentano di sorprendere una grossa mandria di elefanti. Nella battaglia che segue tra i due gruppi, trovano la morte Forsythe e il glottologo. Morel è riuscito a salvare gli elefanti dal massacro mettendoli in fuga, ma egli sente di non poter perseverare in un'iniziativa che costerebbe altre vite umane. Decide quindi di arrendersi agli avversari: dopo una marcia molto faticosa giunge finalmente al villaggio più vicino. Qui però nessuno ha il coraggio di fermare un uomo del quale tutti parlano con entusiasmo: rincuorato dalla stima di quanti seguono con simpatia la sua azione, Morel ritorna sui suoi passi deciso a continuare la lotta.

CAST

NOTE

- FOTOGRAFIA DELLA SECONDA UNITA': SKEETS KELLY,HENRI PERSIN, GILLES BONNEAU.

- ARREDAMENTO: BRUNO AVESANI.

AIUTO REGIA: CARLO LASTRICATI.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy