Le monachine

ITALIA - 1963
Le monachine
Due suore del convento di Quercianello, un piccolo paese del Lazio, decidono di andare a Roma per convincere il direttore di una linea aerea a modificare la rotta degli veivoli che, sfiorando quasi il tetto del convento, portano lo scompiglio fra gli alunni e minacciano di mandare in pezzi un prezioso affresco. Suor Celeste e Madre Rachele, accompagnate dal piccolo orfano Damiano e animate da una candida caparbietà, riescono a entrare nella vita privata di Livio Bertana, il direttore generale della compagnia aerea, arrivando fino a casa sua, dove vengono ricevute da Elena, attrice e compagna del direttore. Dopo una serie di peripezie, suor Celeste e Madre Rachele vincono la loro battaglia: gli aerei saranno dirottati, mentre Damiano, l'orfanello, viene adottato da Livio e da Elena che nel frattempo hanno deciso di sposarsi.
  • Altri titoli:
    The Little Nuns
  • Durata: 94'
  • Colore: B/N
  • Genere: COMICO, COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: SCHERMO PANORAMICO
  • Produzione: FERRUCCIO BRUSARESCO PER HESPERIA CINEMATOGRAFICA
  • Distribuzione: ASTORIA REGIONALE - GENERAL VIDEO

CRITICA

"Noi pensiamo che Salce sia tra coloro che, nel cinema italiano, meglio interpretano alcuni particolari sapori di un nostro clima d'oggi. Salce [...] sostiene che [...] non si tratta di un 'suo' film [...]. Si sa [...] che doveva segare l'esordio (nella regia n.d.r.) di due giovani sceneggiatori, Castellano e Pipolo, collaboratori abituali di Salce. E' in sostanza un film di sceneggiatura; è un genere di cinema indissolubilmente legato alle idee, all'inventiva dei dialoghi [...]. 'Le monachine' funziona [...] è una serie di battute abbastanza divertenti applicate ad alcune reali situazioni d'oggi con una certa pregnanza, ad alcune analogie abbastanza spiritose". (Giacomo Gambetti, 'Bianco e Nero', 11, novembre 1963).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy