LE FAVOLOSE NOTTI D'ORIENTE

ITALIA - 1973
LE FAVOLOSE NOTTI D'ORIENTE
Arcita, un grassone, e Palemone, un tipetto allampanato, fatti prigionieri dallo sceicco Manasse, uomo quanto mai brutto e impotente, riconquisteranno la libertà e la mano della sorella di un dignitario ottomano a seconda della validità delle novelle che sapranno raccontare. Perciò, viaggiano attraverso l'Oriente, e una volta tornati raccontano: - La libertina favola del mercante di riso che istituisce per motivi economici un ménage paradossale con una famiglia. - Le vicende di Rachid e Zobeide, apparentemente negati per il matrimonio, mentre poi si dimostrerà il contrario. - Le sventure di re Astolfo e del bel Fausto, pessimisti sulla fedeltà delle donne. - La vendetta di un marito, troppo credulone intorno alle asserite visioni notturne della consorte. Per i due ci sarà la libertà, ma non il matrimonio: succede un tale parapiglia che Arcita e Palemone saranno ridotti alla stregua del brutto Manasse.
  • Durata: 95'
  • Colore: C
  • Genere: COMICO
  • Specifiche tecniche: CINEMASCOPE EASTMANCOLOR
  • Produzione: ODEON (CATANIA) ITALIAN INTERNATIONAL (ROMA)
  • Distribuzione: LIF
  • Vietato 14

CRITICA

Piuttosto sciatto e scombinato sul piano del racconto, il film procede in modo dilettantesco con una pessima sceneggiatura e una regia disordinata. La recitazione primitiva e in libertà non fa che mettere in evidenza l'unica ragione dello spettacolo: lo sfruttamento di una congerie di luoghi comuni, scurrile e triviale. (Segnalazioni Cinematorafiche).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy