LE DUE TIGRI

ITALIA - 1941
Il capo della setta dei "thug" fa rapire, per vendetta, la bimba di un giovane indù e la fa rinchiudere in un tempio dove dovrà divenire sacerdotessa della dea Kalì. L'indù per riavere la propria figlia invoca l'aiuto di un rajah molto influente, chiamato "tigre della Malesia", il quale fa sguinzagliare i suoi uomini alla ricerca dei "thug" e del tempio misterioso. Attraverso varie vicende drammatiche e avventurose nella giungla, i protagonisti riescono a penetrare nel tempio e, dopo una violenta battaglia con i "thug", possono liberare la fanciulla.

CAST

NOTE

- AIUTO REGISTA: PIERO CASERINI

- DIRETTORE DI PRODUZIONE: ROSSI ANTONIO

CRITICA

"(...) il film diretto da Simonelli a tinte vive e senza complimenti e indulgenze per quanto riguarda la logica, rispetta il genere e l'origine della trama. (...) La cornice esotica è abbastanza curata e il comparsame si agita con zelo, sopportando intrepido il costume avaro di stoffa e la dovizia dei barboni finti (...) " . (S. De Feo, " Il Messaggero " del 25/2/1942) .
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy