LE BELLE DELL'ARIA

ITALIA - 1957
LE BELLE DELL'ARIA
Mario Toselli, istruttore in un'autoscuola, è fidanzato a Giovanna Ralli, graziosa, ragazza, che per dare prova d'indipendenza e di mentalità moderna, presenta ad una società di trasporti aerei una domanda, per essere impiegata come hostess. Ciò naturalmente provoca le proteste di Mario che vorrebbe sposare una donna dedita alla casa ed ai figli. Poiché Giovanna non si lascia distogliere dal suo proposito, Mario ricorre all'aiuto di don Fogazza zio di Giovanna il quale però non crede opportuno di opporsi ai progetti della nipote, anzi, benché anziano, si lascia convincere a volare lui stesso. Mario allora, per rappresaglia, fa la corte ad un'altra allieva; ma quando questa, in un dancing, gli dichiara il suo amore, il giovane confessa onestamente di pensare sempre alla sua fidanzata. Anche Giovanna vuole bene a Mario, e prima di partire in volo per la Spagna, cerca di telefonargli ma non lo trova in casa. Giunta a Madrid, tenta ancora di mettersi in comunicazione col fidanzato; ma neppure questa volta riesce a parlargli. Allora accetta le premure di un certo Pierre giovane libertino che durante il volo le aveva fatto la corte con insistenza. Ma quando Pierre, dopo averle fatto visitare Madrid ed averla portata alla corrida assume in un dancing un contegno più aggressivo. Giovanna lo respinge e chiede aiuto ad un'altra hostess, sua amica che con la sua energia riesce a trarla dagli impicci. Questa esperienza fa comprendere alla giovane donna che le preoccupazioni del suo fidanzato non erano esagerate e tornata in Italia fa appena in tempo ad impedire che Mario dia in affitto l'appartamento che aveva acquistato per farne il loro nido, e presenta alla società le sue dimissioni.
  • Genere: COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: CINEMASCOPE
  • Produzione: APPIA CINEMATOGRAFICA (ROMA) UNION FILM (MADRID)
  • Distribuzione: DEAR FILM

NOTE

LA VERSIONE SPAGNOLA (TITOLO: LAS AEROGUAPAS) FU DIRETTA DA EDUARDO MANZANOS; MUSICHE DI RUIZ DE LUNA E SCENOGRAFIA DI EDUARDO TORRE DE LA FUENTE.

CRITICA

<>. (U. Tani, <>, 4/5, 15/3/1958).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy