La vita è un romanzo

La vie est un roman

FRANCIA - 1983
La vita è un romanzo
La vicenda, ambientata in un castello dall'incredibile architettura, si svolge su tre piani distinti, che si intrecciano tra loro. La prima storia è quella di Forbek, un ricco folle che, sconvolto dagli orrori della prima guerra mondiale, nel fantasmagorico castello che aveva cominciato a costruire raduna tutti gli amici, per "regalare loro la felicità". Fa bere una pozione che cancellerà la loro memoria e, fattili così tornare bambini, gli darà la possibilità di una nuova vita d'oblio. Ma Livia, la donna amata da Forbek e che al mecenate aveva preferito un altro uomo, poi morto nell'esperimento, non beve la pozione e si ribellerà al progetto del folle. La seconda storia è quella di un gruppo di studiosi di psicosociologia dell'infanzia, che si riunisce ai nostri giorni per un seminario sull'argomento: "L'educazione dell'immaginazione". Il seminario si trasforma ben presto in una sarabanda, dove solo quattro persone sembrano conservare la propria identità, al di là dell'affermazione di convulse teorie; e quando il seminario naufragherà definitivamente, se ne andranno, un uomo ed una donna da una parte, un'altra coppia dall'altra, quasi a salvare la propria integrità. La terza storia, infine, è una favola di ambiente medioevale, che si svolge nelle sale del castello, agita dai figli dei congressisti che "vivono insieme" ai loro personaggi fantastici; ed alla fine della favola, trionfa il regno dell'amore.
  • Durata: 111'
  • Colore: C
  • Genere: FAVOLA
  • Specifiche tecniche: PANORAMICO
  • Produzione: SOPROFILMS FIDELINE FILM FILMS ARIANE FILMEDIS FILMS A 2/PHILIPPE DUSSART
  • Distribuzione: ACADEMY FILM DISTRIBUTION - GENERAL VIDEO

NOTE

DIALOGHI: JEAN GRUAULT. DEC.: JACQUES SAULNIER, ENKI BILAL.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy