La verde età

ITALIA - 1957
A Florenza, paesetto di confine, si celebra l'Ascensione con tutte le manifestazioni accessorie che accompagnano una grande festa. Cristina, la novenne figliola del maresciallo dei carabinieri, ha tentato inutilmente la sorte alla lotteria nella speranza di vincere una bella bambola. Quando questa viene messa, come ambito premio, sull'albero della cuccagna, Sergio, compagno di scuola di Cristina e figlio di un contrabbandiere, s'arrampica sull'albero per impadronirsi della bambola e farne un dono a Cristina; ma mentre sta per afferrare il premio, scivola e cade. La caduta ha gravi conseguenze: il ragazzo rimarrà paralizzato alle gambe. Cristina si sente responsabile della disgrazia, e mentre Sergio è all'ospedale, ella si reca ogni giorno in Chiesa per chiedere a S. Antonio di ridare l'uso delle gambe al suo amico. Quando il ragazzo torna al paese Cristina si assume il compito di tirare il carrettino per condurlo a scuola o a spasso. Una notte Cristina vede la finestra della casa di Sergio illuminata, temendo che il ragazzo stia male, consiglia il padre di andare a vedere. Il maresciallo si trova di fronte il padre di Sergio, ricercato dalla Polizia, perché accusato di aver sparato alle guardie. Dopo aver affermato la propria innocenza, il contrabbandiere si costituisce. Sergio sospetta che Cristina abbia fatto la spia e, non vuol più vederla, ma poi si riconcilia con lei rendendole giustizia. Cristina si è messa in testa che per ottenere il miracolo bisogna andare alla casa di S. Antonio a Padova. Ella induce Sergio a intraprendere con lei il viaggio, ma ad un certo punto il carrettino si rompe e i due bambini s'addormentano stanchi al margine della strada. Vengono soccorsi da un anziano e distinto signore, un'Eccellenza, che viaggia in automobile. Il mattino seguente i due bambini rivedono il contrabbandiere, che riconosciuto innocente, sta per riacquistare la libertà: giungono poi il maresciallo con la moglie e la mamma di Sergio. Mentre sta per giungere l'automobile dell'Eccellenza.Sergio vorrebbe andarle incontro ... e si mette a camminare: si è compiuto il miracolo.
  • Durata: 73'
  • Produzione: WALTER BERTOLAZZI PER LA BERTOLAZZI FILM
  • Distribuzione: BERTOLAZZI - REGIONALE

CRITICA

"Il film narra una semplice vicenda di cui sono protagonisti due bambini. Degna di nota la recitazione spontanea dei due piccoli attori". (Segnalazioni Cinematografiche, vol.42, p.12).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy