LA VENDETTA DELL'UOMO CHIAMATO CAVALLO

RETURN OF A MAN CALLED HORSE

USA - 1976
LA VENDETTA DELL'UOMO CHIAMATO CAVALLO
Tornato in Inghilterra, dopo essere a lungo vissuto coi Sioux "Mani gialle", lord Morgan sente, irresistibile, il richiamo dei suoi amici pellirosse. Abbandona, perciò, casa e ricchezze e raggiunge l'America. Aggrediti da una tribù rivale, i Rickanee, alleata di alcuni avventurieri bianchi che trafficano in pelli, i "Mani gialle" sono stati intanto decimati e cacciati dal loro territorio, sul quale gli usurpatori hanno eretto un fortino con tanto di cannone. Ritrovati i superstiti, che per risollevarsi e combattere contro i Rickanee e i loro alleati bianchi atten-dono un "segno" dal Grande Spirito, e Superata la "prova del coraggio", Shunkawatan - è questo il nome indiano di Morgan - si dedica, quando il "segno" arriva, all'addestramento bellico della tribù, insegnando l'uso dei fucili a donne e ragazzi, e la tecnica delle imboscate. Giunto il momento, infine, guida i "Mani gialle " all'assalto del fortino, ottenendo una piena vittoria. Morto nel 1854, Morgan è ancora oggi, tra i Sioux, una figura leggendaria.
  • Durata: 115'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO, STORICO
  • Specifiche tecniche: CINEMASCOPE TECHNICOLOR
  • Tratto da: "UN UOMO CHIAMATO CAVALLO" DI DOROTHY M. JOHNSON
  • Produzione: SANDY HOWARD RICHARD HARRIS
  • Distribuzione: UNITED ARTISTS - WARNER HOME VIDEO
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy