La valle delle bambole

Valley of the Dolls

USA - 1967
La valle delle bambole
Tre giovani donne, Anne, Jennifer e Neely, giungono a New York dalla provincia in cerca di successo e di facili guadagni. Neely, la più dotata di qualità artistiche, raggiunge ben presto la celebrità nei musical di Broadway; Jennifer, bellissima ma del tutto priva di talento, sposa un affermato attore-cantante; Anne diventa popolarissima reclamizzando alla televisione prodotti di bellezza. La felicità delle tre donne ha però una breve durata: Neely, esaurita dall'intenso lavoro, cade nel vizio dell'alcool e della droga. Ricoverata in una casa di cura, ne esce dopo un lungo soggiorno, ma, ormai la sua carriera è compromessa. Jennifer, dopo che il marito è stato ricoverato in ospedale per un male incurabile, si vede costretta ad accettare la proposta di interpretare una serie di film 'sexy'; avvilita dall'umiliante lavoro, la ragazza non trova la forza di reagire. Quando un medico le annuncia che dovrà essere operata per un tumore, si uccide. Anne, delusa dallo spregiudicato comportamento del suo impresario, di cui è l'amante, abbandona per sempre il mondo dello spettacolo e fa mestamente ritorno al paese dal quale era partita con tante speranze.
  • Durata: 121'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: 35 MM, PANAVISION, DE LUXE
  • Tratto da: romanzo omonimo di Jacqueline Susann
  • Produzione: MARK ROBSON, DAVID WEISBART PER RED LION
  • Distribuzione: DEAR FOX
  • Vietato 14

CRITICA

"A metà strada tra la denuncia sociale e il melodramma, ma più vicino a questo che a quella, il film risulta farraginoso nel racconto e scontato nelle soluzioni. Esasperata all'eccesso l'interpretazione dei numerosi personaggi che animano la vicenda." ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 63, 1968).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy