LA SIGNORA GIOCA BENE A SCOPA?

ITALIA - 1974
Matteo, un napoletano giocatore di poker e ostinato libertino, gestisce a Parma un negozio di calzature. Le continue e pesanti perdite al gioco lo inducono a riassestare il suo bilancio con il ricavato di prestazioni amorose a pagamento che egli offre a numerose "signore" del luogo. Tra queste egli sembra prediligere Giulia, pittrice di nudi maschili, la di lei sorella Monica, allevatrice di bestiame, e successivamente Eva, moglie di Antonio. Le perdite al gioco crescono, e Matteo raddoppia i suoi incontri erotici, nonostante i consigli del dottore e di Peppino, suo socio in affari. Quando il "lavoro" gli diventa insostenibile Matteo cerca un "aiuto", e lo trova in Tonino, il commesso del negozio di calzature. Le cose sembrano assestate, ma alla fine Tonino, dopo aver realizzato buoni incassi con Giulia e Monica che lo preferiscono a Matteo, porta via al suo principale anche Eva. Matteo perde tutto.
  • Durata: 90'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: CINEMASCOPE EASTMANCOLOR
  • Produzione: DANIA MEDUSA DISTR
  • Distribuzione: MEDUSA - MAGNUM 3B
  • Riedizione Si
  • Vietato 14

NOTE

PRIMA EDIZIONE VIETATO AI 18
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy