La sete dell'oro

Lust for Gold

USA - 1949
All'inizio dell'800 Jacob Walz, detto l'Olandese per le sue origini, scopre una miniera d'oro in Arizona e ne ricava incredibili ricchezze, suscitando in breve l'invidia di tutti gli abitanti del luogo. Julia Thomas, una donna molto bella e attratta dal sogno di diventare ricca, decide di sfruttare il fatto che l'olandese sia perdutamente innamorato di lei e architetta con suo marito un piano per rubargli la carta topografica della miniera. Julia invita Jacob a casa sua, facendo in modo che quel giorno suo marito sia fuori città. Quando però l'olandese scopre la verità, si vendica e uccide la coppia. Più tardi un terremoto scuote la terra e l'ingresso della miniera viene seppellito insieme al suo proprietario. Per anni in molti continuano a scavare alla ricerca dell'entrata della miniera e la figura dell'olandese diviene una vera e propria leggenda. Fino all'arrivo in città di suo nipote...

CAST

NOTE

- JEAN LOUIS HA IDEATO GLI ABITI DI IDA LUPINO.

CRITICA

"E' un lavoro mediocre." (Segnalazioni Cinematografiche, vol. 28, 1950)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy