LA RIVOLTA

CRISIS

USA - 1950
Il dottor Eugene Norland Ferguson, stimato chirurgo, esperto in operazioni al cervello, si sposa e parte per il viaggio di nozze in un piccolo stato del Sud America con sua moglie Helen. Mentre si trova lì, scoppia una rivolta contro il dittatore Raoul Farrago e il chirurgo e sua moglie si preparano a lasciare al più presto il paese. Uscendo dall'albergo, però, Ferguson viene fermato con gentile fermezza da un ufficiale che lo prega di seguirlo nel palazzo di Farrago. Il dittatore, da tempo malato di tumore al cervello, deve essere sottoposto immediatamente a un'operazione. Ferguson vorrebbe rifiutarsi ma poi, mosso a compassione dalle lacrime della moglie del dittatore, accetta di operarlo. Nel frattempo Roland Gonzales, capo dei rivoltosi, scrive una lettera al chirurgo chiedendogli di far morire il dittatore durante l'intervento, altrimenti lui ucciderà Helen. La missiva non arriva a destinazione, Ferguson opera Farrago e l'operazione riesce. L'esito però viene tenuto segreto mentre il dittatore inizia il suo periodo di riabilitazione e l'opinione pubblica crede che il terribile aguzzino sia morto. Quando il popolo invade il palazzo, però, Farrago muore realmente per la paura e Ferguson viene ringraziato dai ribelli. La sua avventura non finisce qui, però: uscendo dal palazzo Gonzales viene ferito ed implora l'aiuto del chirurgo...
  • Altri titoli:
    BASRA
  • Durata: 95'
  • Colore: B/N
  • Genere: DRAMMATICO, THRILLER
  • Specifiche tecniche: 35 MM
  • Tratto da: RACCONTO "THE DOUBTERS" DI GEORGE TABORI
  • Produzione: LOEW'S INC., MGM
  • Distribuzione: MGM

CRITICA

"Si tratta di un vecchio film, tecnicamente apprezzabile e ben interpretato." (Segnalazioni Cinematografiche, vol. 30, 1951)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy